Usando CalcS è possibile non solo importare modelli unifilari ed a partire da essi progettare nodi e dettagli costruttivi in automatico, ma anche ottenere

per tutti i macroelementi progettati gli esecutivi di officina dei semilavorati (piastre, angolari et cetera).


Per ottenere gli esecutivi in automatico procediamo così:

  1. Costruiamo un modello FEM (l'esempio qui riportato è in Starus) composto da Macroelementi.
    Nella figura sottostante ad esempio

       BLU => C_1 (colonne)
       VIOLA => WB_1 (Controventi)
       VERDE => TB_1 (capriate)
       GIALLO => SSB_1 (arcarecci come travi su due appoggi).
       


  1. Importiamo il modello in CalcS, i macroelementi verranno riconosciuti (ed è possibile visionarli tramite il comando F.E.Models->Edit St7 Model).


  1. Creiamo una sottoscheda di calcolo per ogni elemento che vogliamo progettare (in questo esempio calcoliamo solo una capriata,
    quindi la capriata potrebbe non essere "idonea" ad ancorarsi alla colonna e non avere i fori per gli attacchi degli arcarecci in copertura:
    per ovviare a ciò sarà sufficiente calcolare ogni singolo macroelemento della struttura, in modo che ciascuno degli elementi possa
    riconoscere gli altri e "legarsi" ad essi).
    Continunando con l'esempio scegliamo comunque di calcolare solo una capriata.
  2. Creiamo una nuova scheda di tipo "steelparts": in essa:
    4.1 definiamo un titolo Scheda
    4.2 scegliamo se generare un file DXF per ogni pezzo
    4.3 scegliamo se scrivere nel DXF il peso lordo del peso (al lordo di smussi e fori)
    4.4 scegliamo se scrivere il peso netto (al netto di smussi e fori)
    4.5 scegliamo se riconoscere le parti uguali e posizionarle con uno stesso nome
    4.6 scegliamo se "strechare" i disegni nel casio di pezzi lunghi che non dovessero stare in un A4 (altrimenti il disegno andròà fuori dalla squadratura)
    4.7 scegliamo se nei disegni riportare la corrispondenza fori-bulloni di norma (ad esempio NTC08 prevede fori 17 per M16).
        nel caso rispondiamo "no" la tabella fori-bulloni sarà quella definita dal comando file->Project info


5. Lanciamo il calcolo (tasto destro su "Sheets" e "Calcola tutte le schede")!


6. Nel medesimo percorso del file CalcS corrente si troverà un file ZIP con distinta ed esecutivi (per esempio se lavoriamo in c:\users\pippo\desktop\CalcSfile.calcs allora troveremo il file zip degli esecutivi nel desktop!).



Esempio di esecutivo e LISTID

Qui nel seguito due esecutivi che potreste ottenere anche qui: part46.dwg  part10.dwg.
Per ottenere il cartiglio debitamente compilato usate prima di tutto nel file CalcS il comando  file->Project info!

In alto a destra nel disegno trovate un numero (LISTID) che è univoco e cge compare anche nella distinta: molti utenti ce lo hanno richiesto per

poter avere sempre la garanzia di leggere un disegno che rappresenti un certo pezzo proprio di quella distinta.

Buon Lavoro