Questa scheda consente il calcolo di un giunto trave-colonna bullonato impiegando il "metodo delle componenti" che è alla base di UNI EN 1993-1-8 “Eurocode 3 – design of joints”. Il giunto e' di tipo cerniera. Questa scheda consente di utilizzare una paletta (o pinna o "fin" in inglese) per collegare una trave principale ed una secondaria in tre diverse situazioni:

0: 1: 2:


la interfaccia della scheda è come segue:

Titolo della Scheda: Titolo che il progettista può attribuire alla scheda, personalizzandola con inserimento di informazioni a testo libero.


Colonna o trave portante: profilo dell'elemento colonna o trave portante (nel caso 1 e 2 è colonna, altrimenti l'elemento portante è una trave).


Colonne di bulloni: Digitare il numero di colonne di bulloni, tante più colonne ci sono tanto più il baricentro della bullonatura si allontana dal centro nodo, aumentando la eccentricità di calcolo e gli sforzi sulla paletta. In generale è consigliabile aumentare il numero di righe, e solo in subordine il numero di colonne.


Righe di bulloni: Digitare il numero di righe di bulloni.


G o F: Se "G" allora CalcS cerca di scegliere il bullone in modo che sia tranciato sul gambo, altrimenti sul filetto.


Tipo di bullone: Si sceglie dalla lista


Spessore piastra: in [mm].


Ruolo profilo portante: 0,1 o 2 come da descrizioni sopra.


Spostamento ez, Rtop, Rbottom, L [mm]: Come da figura seguente. Ez ha valore solo nel caso 2.


Sollecitazioni Fx Fy Fz: in [daN]. Le sollecitazioni si intendono agire sulla trave. Fz e' la azione assiale, positiva se di trazione, Fy la azione di taglio parallela alla anima. Possono essere inserite varie combinazioni di carico, ad esempio scrivendo "0 1000 2000 0 1000 -4000" si definiscono due combinazioni con 1000 daN di taglio lungo l'anima e 2000 daN di trazione e 4000 daN di compressione, rispettivamente.

La forza Fx, seppur scritta per completezza, non viene considerata nel calcolo di questo giunto. Della forza Fy, come descritto meglio nel seguito, conta il solo valore assoluto.


Sollecitazioni Mx My Mz: in [daNmm]. Non vengono attualmente usate (il nodo e' una cerniera), ma devono essere coerenti con il dato delle forze. Per esempio se nelle forze si sono scritte 2 combinazioni, qui dovremo scriverne pure 2, ad esempio "0 0 0 0 0 0".


Angolo Alpha:  in gradi sessagesimali [deg]. Se positivo, indica che la trave sale verso destra, se negativo indica che la trave scende verso destra.


Profilo trave portata:  scegliere dalla lista


Materiale trave: scegliere dalla lista


Materiale paletta: scegliere dalla lista


Materiale colonna: scegliere dalla lista (il materiale della colonna viene scritto in questa posizione, e non vicino al profilo colonna per analogia con altre schede)


Normativa: scegliere dalla lista


Vi ricordiamo che facendo click con il tasto destro sulla presente scheda nell'albero presente sulla sinistra potete esportare il nodo calcolato in Freecad e poi in IFC (Esporta in FreeCad), in alternativa esportare in DXF cliccando l'apposito tasto in basso a sinistra nel grafico.



Nota sulle sottoschede impiegate per studiare le resistenze di nodo.

CalcS studia la resistenza del nodo isolandone alcune componenti, ciascuna analizzata in una sottoscheda specifica.

Sono sei le sottoschede impiegate per questo giunto:


  1. Scheda BOLT per bullone lato anima trave (BOLT (bullone))
  2. Scheda BOLT per bullone lato paletta (o pinna o "fin")